[Razza]I pirati Arturiani sono i Picts e hanno la cultura dei tatuaggi

Background

Ben prima della prima spaccatura nel mondo, i Pitti (“Picts”) erano pirati e predoni. I Pitti hanno una società matriarcale (madre certa, padre no), e si dice che i loro antenati includono molte donne, queste erano sia guerriere che madri, leader e badanti delle loro tribù. Per spaventare i loro nemici, i Pitti usavano la vernice per disegnare tatuaggi sui loro guerrieri sia maschi che femmine. Dopo l’apertura del Veil, la tradizione di questi tatuaggi è diventata molto più che una parte della loro cultura; divenne parte del loro stesso essere. Questi tatuaggi ora hanno lo scopo di fare molto di più che spaventare i loro nemici, fornendo ai Pitti abilità speciali e una visione del mondo che altre razze non possiedono. >

Storia

I Pitti in italiano (di incerta origine, forse pre-celtica) erano una confederazione di tribù stanziate, prima ancora della conquista romana, in quella che più tardi diventerà la Scozia orientale e settentrionale, fino al X secolo. Si opposero strenuamente all’invasione di Roma, e per ben tre volte riuscirono a passare il Vallo di Adriano, nel III secolo. I Pitti vivevano a nord dei fiumi Forth e Clyde. Si suppone fossero stati i discendenti dei Caledoni e di altre tribù nominate dagli storici romani o trovate nel planisfero di Tolomeo. La terra dei Pitti, conosciuta anche come Pittavia, gradualmente venne ad assorbire il regno Gaelico di Dál Riata per formare il Regno di Alba. Alba si estese assorbendo il territorio britannico e berniciano e dall’XI secolo l’identità pitta viene ad essere descritta con un nuovo termine il quale così definisse questa mescolanza di genti del nord: gli “Scotti“.

L’archeologia fornisce qualche aspetto della società dei Pitti. Sebbene molto poco sia rimasto dei documenti scritti, la loro storia fin dal tardo VI secolo è conosciuta tramite una varietà di fonti, compresa la Historia ecclesiastica gentis Anglorum di Beda, le “vite dei santi”, come quelle di Columba e di Adomnán, e vari annali irlandesi. Sebbene l’impressione popolare che li caratterizzava potesse essere quella di un popolo oscuro e misterioso, invero i Pitti non lo furono affatto. Pur se confrontate con il carattere generale del Nord, Centro ed Est Europa, nella Tarda antichità e nell’alto medioevo, la storia e la società dei Pitti sono bene attestate.

Tratto da https://it.wikipedia.org/wiki/Pitti_(popolo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *